You are here

N-WORKER: TRAINING HR AND TRAINING MANAGERS TO DETECT AND COVER TRAINING NEEDS IN INTERCULTURAL WORKING ENVIRONMENTS

1. General Information

General Information
Descrizione
Name of BP
N-WORKER: TRAINING HR AND TRAINING MANAGERS TO DETECT AND COVER TRAINING NEEDS IN INTERCULTURAL WORKING ENVIRONMENTS
Implemented by
Danmar Computers
Year established
2007
Country
Description of the action

 

 

Principle aim or goal of the program

L'obiettivo principale del progetto è stata la creazione di strumento di formazione che si concentra su due aspetti:

  • Adattamento della metodologia per l'ambiente interculturale
  • Miglioramento dei contenuti formativi
Beneficiaries
Human Resouces and Training Managers,
Keywords
Bisogni formativi, crescita delle competenze professionali
Contact

Danmar Computers
ul. Hoffmanowej 19
35-016 Rzeszów
Polska

http://www.danmar-computers.com.pl

2. Introduction

Il progetto IN-WORKER si basa sui risultati ottenuti dal precedente progetto pilota Leonardo "Metodologia per prevenire i bisogni di formazione tra i lavoratori over 45 nel settore metalmeccanico", sviluppato nel periodo 2002-2004, finanziato dalla Commissione Europea e sostenuto dall'Agenzia Nazionale Spagnola. I risultati di tale progetto costituiscono uno strumento di supporto per i manager, al fine di facilitare il loro lavoro negli ambienti caratterizzati da “diversità”, in particolare durante l'assunzione degli immigrati.

3. Regional extent

Internazionale

4. Goals

  •  Identificazione dei temi chiave dell'immigrazione e della diversità sul posto di lavoro in Europa
  •  Individuazione di tecniche finalizzate all‘integrazione nel luogo di lavoro
  •  Predisposizione di particolari strumenti per l’identificazione dei bisogni formativi come supporto per i manager impegnati nelle assunzioni di immigrati

5. Action Plan

  •  Gestione di progetti
  •  Trasferimento dello strumento FORMET
  •  Miglioramento dello strumento di formazione
  •  Sviluppo dello strumento di e-learning
  •  Validazione del contenuto dello strumento e-learning
  •  Valorizzazione
  •  Valutazione

6. Implementation and realisation

Lo strumento di formazione è stato implementato in tutte le organizzazioni partner e testato nel corso del progetto.

7. Results and benefits

  •  Strumento innovativo per la rilevazione dei bisogni formativi
  •  Migliore integrazione degli immigrati sul posto di lavoro
  •  Nuove competenze interculturali
  •  Migliore soddisfazione dei lavoratori

8. Main hurdles and their solutions

Il problema principale di far prendere confidenza ai manager con lo strumento on-line è stato superato subito dopo le competenze sono state acquisite.

9. Replicability or Repeatability

La best practice non è ancora stata replicata, anche se possiede tutto il potenziale per essere applicata in qualsiasi società o ente che possieda un reparto Risorse Umane.

10. Conclusions

L’allocazione dei lavoratori immigrati fuori del sistema formale di lavoro, indebolendo le loro competenze e conoscenze, sta portando alla marginalizzazione delle comunità straniere, alla perdita di motivazione e dei vantaggi che esse potrebbero portare all'economia e alla società in generale. Se gestita in modo errato, l'integrazione dei lavoratori immigrati in un posto di lavoro può mettere loro in una posizione di vulnerabilità causata da: impossibilità di adattarsi al nuovo ambiente di lavoro, carenza di formazione ricevuta durante la loro vita lavorativa circa  l’adattarsi ai cambiamenti che avvengono sul luogo di lavoro, la previsione di non ricevere formazione adeguata ai loro bisogni, l'insorgere di incomprensioni e conflitti tra lavoratori nazionali e stranieri che creano ambienti di lavoro non poco problematici. Al fine di gestire bene i lavoratori immigrati, il management della società deve essere adeguatamente preparato e a tal fine può essere supportato dallo strumento IN-WORKER.

Add new comment

Filtered HTML

  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Lines and paragraphs break automatically.

Plain text

  • No HTML tags allowed.
  • Web page addresses and e-mail addresses turn into links automatically.
  • Lines and paragraphs break automatically.